20 novembre 2008

Il cibo


Dopo una lunga assenza, causata da svariati motivi, riprendiamo le nostre “confidenze”.
Di comune accordo, decidiamo di parlare di cibo che ha un significato diverso, di quello che tutti crediamo.





Il cibo è come il mare, lambisce tante terre,
dovunque lascia qualcosa di ciò che ha incontrato.
Percorre un viaggio del quale, non si vede mai la fine.
Anzitutto la splendida natura, la fusione di tante civiltà.
di differenti costumi.







Anche nel campo culinario vi è una linea che attraverso il
cibo unisce sorprendentemente paesi fra loro diversi .
Iniziando dalla Spagna, ci arrivano le colorate decorazioni
delle cassate siciliane, ricche di frutta candita, con un
involucro che contiene ricotta e cioccolato a pezzetti.




La ricetta della cassata classica, considerata la difficoltà nel
reperire lo stampo a forma conica, sia i problemi che
presenta la pasta di mandorle che la circonda, si può degnamente
sostituire con la ricetta della cassata al forno.






Cassata al forno:

Pasta frolla:
farina: gr.5oo
sugna (o burro) gr.200
zucchero gr.100
uova intere 2 +2 tuorli
marsala secco: mezzo bicchiere
un pizzico di sale

Ripieno:
ricotta di pecora gr.800
zucchero gr.400
cioccolato fondente a pezzetti gr.150
zuccata (zucca candita) gr.150

Impastare velocemente la farina, lo zucchero, lo strutto e il
marsala.
Lasciare riposare per qualche ora.


Preparare la crema di ricotta con lo zucchero, unire il
cioccolato e la zuccata.
Dividere la frolla a metà, preparare una scatola e, riempirla
con la crema di ricotta.
Con la frolla avanzata fare un coperchio e guarnire se
possibile con qualche disegnino di pasta avanzato.
Mettere in forno moderato per circa mezz'ora.
Servirla fredda spolverata con zucchero a velo.
E ora buon lavoro!

Presto riprenderemo il nostro viaggio


8 commenti:

Imma ha detto...

Ciao Nonna Fusion! Bentornata! E' sempre un piacere leggerti!

Terry ha detto...

Bentornata Nonna Fusion!
Son contenta di rileggerti qui!
Come ti ho appeno scritto via mail, questo post e ricetta mi è piaciuta tanto...soddisfa la mia curiosità che sempre ho quando scopro o voglio provare una ricetta, sapere delle tradizioni e storia che racchiude!
Il paragono cibo e mare è poetico e bellissimo!
Non vedo l'ora di leggere nuove ricette qui sul tuo blog!
Un abbraccio grande

Teresa

marcella candido cianchetti ha detto...

ben tornata w la cassata!

salsadisapa ha detto...

ciao, grazie per essere passata dal mio blog! non conoscevo il tuo: faccio un giretto fra i post più vecchi, ma le premesse di questo mi piacciono già moltissimo ;-) un saluto!

marcella candido cianchetti ha detto...

ciao ciao

Micaela ha detto...

ciao e grazie per essere passata a trovarmi! complimenti per le ottime ricette! :-)

anna righeblu ha detto...

Ciao, passo per un saluto e per augurarti buon Natale.
Anna righeblu

marcella candido cianchetti ha detto...

buona domenica